Come Scegliere un Robot Aspirapolvere

Se avete idea di cosa sia e a cosa serva un robot aspirapolvere, immaginate un collaboratore domestico puntuale e scrupoloso dotato di un’ intelligenza artificiale piuttosto sviluppata, silenzioso e instancabile. Questo piccolo oggetto circolare si occuperà di tenere pulito il pavimento delle stanze in cui lo farete operare, muovendosi in modo autonomo per lo spazio, senza che la presenza di una persona si renda assolutamente necessaria.

La magia del robot aspirapolvere sta nella sua totale indipendenza, grazie ai sofisticati sensori di cui è dotato, aggira gli ostacoli che incontra senza problemi e le sue dimensioni ridotte gli permettono di passare sotto i mobili, senza bisogno di spostarli. Pensate che è addirittura in grado di evitare i cavi elettrici e le odiatissime nonché delicatissime frange dei tappeti.

La sua autonomia regala un’opportunità davvero interessante a chi in genere si occupa delle faccende domestiche, limitando il compito umano solo alla semplicissima programmazione del robot aspirapolvere e alla sua pulizia, utile di tanto in tanto perché mantenga una perfetta efficienza. Per il resto farà tutto da solo, tanto che quando sarà quasi scarico si recherà autonomamente alla postazione di ricarica.
Sicuramente prezioso per chi condivide la casa con i nostri amici a quattro zampe, che perdono pelo un po’ ovunque (davvero noioso da eliminare) e validissimo nei casi di allergie alla polvere.

Per maggiori dettagli sui vari modelli è possibile vedere questa guida su Opinionierecensioni.com.

Uno dei marchi più venduti è certamente Samsung che realizza modelli davvero all’ avanguardia. Interessante la presenza di una fotocamera integrata che memorizza la mappa della tua abitazione per calcolare il percorso di pulizia più intelligente e poi tornare alla sua postazione a ricaricarsi. La spazzola laterale lunga 8 cm arriva davvero dappertutto e pulisce anche gli angoli più impervi, senza dimenticare i sensori per evitare gli ostacoli e il rivestimento in gomma che protegge i tuoi mobili da eventuali urti. E per la massima sicurezza il sistema di autobloccaggio entra in azione quando l’ aspirapolvere viene sollevato.

Tra i clienti più soddisfatti anche coloro che hanno acquistato uno robot aspirapolvere Roomba. Facilmente reperibile on line, sembra essere uno dei più resistenti. La selezione del modello viene guidata secondo alcuni criteri specifici: dimensione della superficie da trattare, quantità di sporco da eliminare ma anche il numero di ostacoli che il prodotto incontrerà durante il suo lavoro. Inoltre Roomba è l’ unico sul mercato a vantare doppie spazzole controrotanti, il suo contenitore porta polvere è estremamente capiente (800 ml) e la manutenzione è agile.
Risulta essere dotato anche di un sistema di rilevamento scale, sistema antiurto e spegnimento automatico in caso di rovesciamento, perfetto per chi ha bambini in casa.
Quelle sopraelencate sono le caratteristiche più utili e vantaggiose da ricercare in un robot aspirapolvere e i modelli migliori le possiedono tutte. Di certo bisogna tener presente che in questo settore prezzo e qualità sono quasi sempre direttamente proporzionali, quindi più il prodotto è sofisticato e accessoriato, più il suo prezzo sale.

Le proposte sono così tante che troverete senza dubbio quello perfetto per voi.