Le rimesse laterali (soprattutto quelle nella metà campo avversaria) possono diventare un’arma letale contro le squadre avversarie se usate nel modo giusto. Attraverso degli schemi prestabili e provati in allenamento si può trovare la via giusta per fare goal. E’ molto importante la velocità d’esecuzione per cogliere di sorpresa gli avversari. Il primo schema su rimessa laterale è il più semplice ed anche il più classico. Puoi chiamarlo con il numero “1” per far capire ai tuoi compagni di squadra quale schema hai intenzione di effettuare. Il laterale che va a battere la rimessa laterale passa il pallone al centrale che è posizionato 3 oRead More →

Ogni domenica sui campi di calcio vediamo battere decine di calci di rigore e all’apparenza questa può essere un’operazione molto semplice. Tuttavia il Regolamento del Gioco del Calcio indica una serie di norme da rispettare per poter eseguire correttamente un calcio di rigore. Prima di eseguire un calcio di rigore, se dovrai essere proprio tu a batterlo, è necessario che tu lo faccia capire chiaramente sia all’arbitro che al portiere; questo perchè, specialmente nel caso in cui dovessi prendere una lunga rincorsa, il portiere potrebbe non capire chi, tra i tanti calciatori che ha davanti, sia l’incaricato della battuta. Una volta fatto questo, è necessarioRead More →

Il trattamento della sauna è una piccola coccola che tutti ci siamo concessi almeno una volta. Si tratta di una seduta estremamente rilassante che ha notevoli valenze benefiche e aiuta il nostro corpo, la nostra psiche e la nostra pelle. Vediamo come beneficiarne al meglio. Molti di noi già conoscono, almeno per sentito dire, gli effetti benefici che la sauna può avere sul nostro corpo, e a livello esteriore e al livello interiore. E’ bene sottolineare che, sottoporsi in maniera sporadica a questi trattamenti è pur sempre piacevole, ma poco risolutivo. La sauna deve essere fatta in maniera sistematica se veramente vorrai avere e ricavarneRead More →

La frequenza cardiaca di un adulto a riposo varia moltissimo da persona a persona. Può oscillare tra i 60 e gli 80 battiti al minuto, ma certe persone arrivano anche sotto i 40. Sotto sforzo strenuo, invece, ci sono persone che arrivano a 220 battiti al minuto ed altre che non hanno mai superato i 180. Spesso pulsazioni (o “battiti”) al minuto si indica con la sigla ppm. Quando si corre da qualche mese si nota che la frequenza cardiaca a riposo si abbassa, a volte anche notevolmente. Questa è una buona cosa, perché il cuore allenato pompa una maggior quantità di sangue ad ogniRead More →

Non c’è dubbio che l’aumentata emunzione sudoripara determinata dall’attività fisica contribuisca al benessere generale di una persona in sovrappeso, la quale magari abbia abitudini alimentari non idonee al proprio progetto di salute. Tuttavia – anzi, proprio per questo – è meglio chiarire le relazioni tra sudorazione e dimagrimento. Chi suda molto perde peso: a volte si può registrare una differenza anche di diversi etti nel peso di una persona prima e dopo una grande sudata: considerando che il sudore pesa più dell’acqua, ad ogni litro di sudore disperso il peso diminuisce di un chilo abbondante… Qualcuno deve aver pensato che il sudore è grasso cheRead More →