Come Fare Messa in Piega con la Spazzola

Un metodo molto facile da realizzare tranquillamente a casa propria che vi permette di avere capelli sempre disciplinati e modellati. Parliamo della tecnica di styling che ricorre all’impiego di spazzola e phon, un modo per avere capelli sempre in ordine senza ricorrere a tecniche complicate, definitive o che possano rovinare rapidamente il capello. Avere capelli molto lisci, dal finish brillante, “stile spaghetto” o con onde morbide sulle estremità, per conferire volume alla capigliatura; con gli accorgimenti giusti potete modellare i capelli, con questo metodo, versatile e rapido, anche a casa vostra.

Vediamo quali sono gli elementi di cui non possiamo fare a meno, spazzola a rullo, con setole di media rigidità, molto folta per avvolgere una ciocca densa e ottenere una piega adeguata, pinzette più o meno grandi a seconda della lunghezza dei capelli, phon munito di beccuccio, preferibilmente agli ioni, per garantire il giusto grado di umidità al capello, evitando che si secchi in fretta, lozioni, spume e creme, che fungano da termoregolatori e che facilitino lo styling.

Prima di tutto bisogna fare lo shampoo per avere capelli perfettamente puliti e morbidi, al fine di ottenere un esito più duraturo. Subito dopo bisogna asciugarli non prima di aver applicato una noce di schiuma, fino a quando non restano leggermente inumiditi. Basta sollevare la parte alta della chioma, con la pinza asciugando solo quella che si trova nella zona dell’omero per intenderci. Dopo aver spazzolato delicatamente, partendo dalle ciocche posteriori centrali, avvolgiamole con la spazzola e asciughiamo con il phon, iniziando dall’attaccatura dei capelli sino alle punte. In alternativa alla tradizionale spazzola in legno, è possibile optare per la spazzola termica che ha la superficie in metallo bucherellato, per velocizzare i tempi e migliorare i risultati.

Ripetiamo l’operazione per almeno 3-4 volte sulla stessa ciocca e su tutte le altre. Dopo aver esaurito la striscia inferiore centrale, togliamo la pinza e lasciamo scorrere un’altra fetta di capelli che cinge la circonferenza della testa, tenendo sù con la pinza i capelli che si trovano più in alto e lavorando sempre prima sulla parte posteriore centrale. Solo in seguito modelleremo anche le sezioni laterali.

Quando sarà il momento di asciugare e modellare le ciocche più lunghe, utilizzerete ovviamente una spazzola più grande. Dopo aver asciugato e messo in piega tutta la chioma, è il momento di modellare il ciuffo che andrà prima sistemato con il pettine, per creare la riga al centro o sul lato desiderato. Un trucco per aumentare il volume della capigliatura consiste nel mettere la testa all’ingiù e tenerla in questa posizione per una trentina di secondi prima di risalire sù e spazzolarla nuovamente per intero, con una spazzola piatta con setole morbide e naturali.

Per un effetto ancora più liscio, si può ripetere l’operazione, rimodellando con il phon tutta la capigliatura, dopo aver applicato una lozione specifica, che vi aiuterà anche a evitare la formazione di doppie punte. Se invece desiderate un risultato più duraturo, passate la piastra, separando la chioma a sezioni, con il pettine di legno utilizzando lo stesso anche per lisciare ogni singola ciocca. Se desiderate creare delle onde, con una spazzola rotonda molto piccola, dalle setole molto corte, avvolgete qualche ciocca laterale, esercitando una certa tensione, e modellando con il calore del phon. Fissate il tutto con una lacca extra forte per scolpire la capigliatura e prolungare la piega.