Come Sostituire la Guarnizione di un Rubinetto

Se il lavandino della tua cucina o del tuo bagno perdono anche se stringi bene le manopole significa che è giunto il momento di cambiare la guarnizione al loro interno. Farlo non è per nulla complicato, e ti porterà via soltanto un paio di minuti. Vediamo come muoverci in questa circostanza.

Inizia con lo smontare la manopola del tuo lavandino. A questo scopo, aiutandoti con il cacciavite solleva la placchetta superiore (quella su cui è indicata la tipologia di acqua che si attiva girando quella data manopola). Per toglierla è sufficiente che tu faccia leva su essa, e che per questo spinga il cacciavite leggermente verso il basso.

rubinetto
Controlla, adesso, se la vite che blocca la manopola è classica o a stella, e procurati l’adeguato cacciavite. Allenta questa vite, in modo delicato, fino al momento in cui la manopola verrà via facilmente. Ti sarà sufficiente sollevare la stessa verso l’alto, per farla fuoriuscire completamente.

Se hai delle difficoltà in questa operazione, muovi leggermente verso destra e verso sinistra mentre tiri verso l’alto. Prendi la chiave a rullo ed inizia a svitare la grande vite. Devi essere deciso nell’operazione, ma non usare troppa forza per non creare danni. Quando avrai terminato potrai asportare la grande vite, insieme alla guarnizione.

Aiutandoti con il cacciavite elimina la guarnizione vecchia, e procedi con la sostituzione. Fatto ciò, avvita nuovamente il vitone, la manopola e la relativa copertura, eseguendo le operazioni naturalmente in maniera inversa alla fase di smontaggio. Avrai così risolto il problema del rubinetto che perde.