Bresaola – Calorie e Dieta

La bresaola rappresenta uno dei salumi più indicati, soprattutto se si deve perdere peso.

Risulta essere costituita da manzo, sale, aromi naturali, nitrito di potassio e nitrito di sodio. L’unica controindicazione al suo consumo è l’alta presenza di sale, come in tutti i salumi del resto, che la rende non adatta in caso di ipertensione o ritenzione idrica.

Contiene proteine di alto valore, circa il 48% contro il 20% della carne di manzo normale e questo la rende molto adatta a chi segue una dieta iperproteica in cui è inserita a pieno titolo tra gli alimenti permessi, e per chi svolge attività sportiva mirata allo sviluppo muscolare. Il suo consumo infatti aiuta ad accrescere la massa magra ed a bruciare grassi.

100 gr di bresaola contengono circa 141 calorie, 29,7 gr di proteine, 0,3 gr di carboidrati e 2,3 gr di grassi.

Condita con olio e limone o aceto balsamico e accompagnata da un contorno di rucola, rappresenta un secondo piatto veloce e ideale da consumare soprattutto in estate.

La quantità ideale da consumare se si segue una dieta è di circa 30-40 gr un paio di volte a settimana.
Una volta raggiunto il peso forma per il mantenimento si può continuare a consumare bresaola due o tre volte a settimana aumentando la quantità, circa 80 o 100 gr.

In genere la quantità varia in base anche alla dieta che si sta seguendo e alle calorie giornaliere che prevede.

Per una dieta da 1400 calorie si possono consumare 40 gr di bresaola a pranzo o a cena.