Come Fare un Cestino con Carta di Giornale

La carta è senza dubbio un prodotto molto comune nelle nostre abitazioni e, prima di destinarla alla raccolta differenziata, possiamo sfruttarla per dare vita ad innumerevole creazioni, facendoci anche aiutare dai più piccoli in famiglia.

Per creare un cestino con la carta il materiale occorrente è

palloncino da gonfiare

carta di vecchi quotidiani, inserti, riviste

righello, matita, forbici e taglierino

colla vinilica e stuzzicadenti

acqua

piatto di carta e pennello

rotolo finito della carta igienica (servirà da supporto)

sacchetto di plastica (per coprire il tavolo ed evitare sgocciolamenti di colla)

Iniziate realizzando tantissime striscioline dalla carta che volte impiegare: potete usare vecchi quotidiani, riviste, cartoncino ondulato delle confezioni o carta da regalo oramai inutilizzabile, l’importante è che le strisce abbiano tutte la stessa altezza di circa 3-4 centimetri (righello e matita vi potranno aiutare a definirle prima di ritagliare). Una volta che avete ritagliato le striscioline, procedete ad arrotolarle su stesse con un andamento a spirale. Per avvolgerle, potete utilizzare la tecnica prevista per le perline di carta, spennellate un po’ di colla vinilica sull’estremità della striscia di iniziare ad arrotolare la carta sullo stuzzicadenti, continuate ad avvolgere e infine, a pochi centimetri dalla fine, apponete dell’altra colla vinilica per fissare il tutto prima di sfilarle la spirale dal supporto. Ripetete l’operazione fino ad avere un numero sufficiente di spirali: per velocizzare il procedimento, potete impiegare della carta di grammatura maggiore oppure sovrapporre più strisce per creare spirali più grandi.

Lasciate asciugare le girelle di carta e gonfiate il palloncino fino alla grandezza desiderata, chiudendolo con un nodo fermo. Disponete il sacchetto sulla superficie su cui andarete a lavorare con la colla. Poggiate il palloncino sul rotolo, facendo in modo che il nodo finisca nel foro del tubo, così da avere un supporto stabile su cui lavorare. Nel piatto di plastica, amalgamate la colla vinilica con pochissima acqua per renderla leggermente più fluida. Spennellate il palloncino con la mistura: la giusta consistenza della colla è quella in cui la miscela è facilmente spalmabile, ma non sgocciola via dalla superficie sferica.

Dal centro del palloncino iniziate a creare la base del cestino. Disponete sulla superficie, ricoperta di colla vinilica, le spirali facendo in modo di farle aderire perfettamente una all’altra. Cercate di alternare spirali piccole e grandi, colorate o monocromatiche. Se necessario, create in un secondo tempo delle girelle piccolissime con cui riempire i buchi tra una spirale e l’altra. Continuate a disporre le vostre spirali fino a raggiungere l’altezza adatta al vostro cestino, lavorando dalla cima del palloncino (il fondo del cestino) fino alla base in prossimità del rotolo di carta igienica (la sommità del porta oggetti). Man mano che procedete, verificate che la colla sul palloncino sia ancora adesiva e spennellate la trama già creata con il collante, così da rendere il tutto più resistente.

Infine, lasciate asciugare almeno 24 ore e procedete a scoppiare con le forbici il palloncino per realizzare il vostro personalissimo cestino/porta oggetti fatto di carta.