Supponiamo che domattina dobbiate andare ad un colloquio di lavoro importante e che vi siate preparati per bene gli abiti da indossare. Guardate bene nel collo della camicia, in bella vista, vi è una macchia d’ unto! Non riuscirete mai a lavarla, asciugarla e stirarla in una notte! Ecco come fare. Sul mercato oggi sono disponibili smacchiatori di tutti i tipi, ma è possibile anche intervenire con prodotti che tutti hanno in casa. Procuriamoci dell’acqua tiepida, del borotalco in polvere (quello che si compra normalmente al supermercato) e una spazzolina per scarpe o qualcosa del genere, ovviamente pulita. Appoggiamo il nostro capo in un pianoRead More →

La cartapesta è un materiale da lavoro molto povero, il quale si ottiene facilmente con l’utilizzo di pochi elementi occorrenti. La cartapesta io la considero fantastica, perchè infatti essa ci permette di creare delle piccole opere d’arte, come ad esempio maschere, statuette, ma la possiamo adoperare anche per tante altre cose. Inoltre con la cartapesta potremo effettuare il riciclo dei fogli di carta, che considero una cosa di grande importanza sociale. Per fare la cartapesta, oltre ai fogli dei quotidiani, possiamo utilizzare anche tovagliolini, carta da fotocopie, sacchetti alimentari e tanto altro ancora. Una volta che ci saremo procurati la carta da utilizzare la andremoRead More →

Avete già realizzato la cassaforma che sarà la base per la gettata di calcestruzzo che rappresenterà la vostra opera muraria di base. Questa guida vi indica la modalità precisa affinché il calcestruzzo venga collocato all’interno della cassaforma in maniera uniforme ed impeccabile. Il lavoro di gettare il calcestruzzo potrà risultare molto più facile se vi farete aiutare da qualcuno. Spargete il calcestruzzo nell’area della cassaforma con la pala e livellatelo approssimativamente a 15 mm al di sopra dell’altezza della cassaforma. Quando avrete riempito una sezione (o una di esse se ce ne sono più di una), pressate il calcestruzzo assestandolo e livellandolo. Per questa operazioneRead More →

La conserva di albicocche che andiamo insieme a preparare è sicuramente la marmellata più delicata e che trova più riscontro nel gusto di tutti. La puoi gustare quando vuoi, al mattino con una bella fetta biscottata con o senza burro, buonissima anche con i formaggi come antipasto e con un po’ d’occhio potrai creare anche dei vasetti da poter regalare ad amici e parenti! Occorrente Barattoli di vetro Coperchi ermetici In alternativa: carta oleata da salumi Carta grezza gialla Spago Albicocche Zucchero bianco Prendi le albicocche ben mature e di ottima qualità, (è un errore credere che per la marmellata si possa usare anche laRead More →

Per unire carta di tutti i tipi c’è una colla che si fa in casa, simile in tutto e per tutto alla vinavil. Stessa consistenza, stessi tempi di essiccazione, ma con una differenza non trascurabile che è di ordine monetario ed ecologico.. La colla di riso ha un costo del tutto irrisorio ed è naturale. E’ ottima per fare tanti lavoretti di collage a Capodanno, alla Epifania e durante l’anno. Prova a farla anche tu e poi mi saprai dire se è efficace o non. Occorrente 1 tazzina da caffè di farina di riso 2 tazzine e mezzo da caffè di acqua Un pentolino UnRead More →